Il miglior rapporto qualità/prezzo

Bowers & Wilkins 702 S2

Bowers & Wilkins 702 S2

La Serie 700 di Bowers & Wilkins che ha sostituito la Serie CM è uscita già da qualche tempo, stabilendo dei nuovi standard qualitativi, grazie alle numerose innovazioni introdotte dalla flagship 800D3 e mutuate su questa serie.

L’obbiettivo del costruttore inglese era proprio quello di fare un notevole passo avanti nelle performance, tali da porre la serie 700 un passo avanti rispetto a tutta la diretta concorrenza ma con un incredibile rapporto qualità/prezzo.
La gamma offre 9 prodotti, 3 diffusori da pavimento, 702 S2, 703 S2 e 704 S2, 3 da scaffale, 705 S2 706 S2 con stand dedicato FS-700 S2 e infine 707 S2, due centrali, HTM71, HTM72e il subwoofer DB4S che prende il posto di ASW10CM.

Prima grande innovazione è il tweeter con cupola in carbonio, completamente nuovo, e che dal punto di vista prestazionale con una frequenza di break-up di 47 kHz, superiore rispetto al berillio comunemente utilizzato da molti produttori di diffusori di alto livello, ma senza un rilevante aumento di costi di produzione.
La cupola vera e propria è composta da due sezioni, una parte anteriore in alluminio da 30 micron irrigidita da un rivestimento in PVD (Physical Vapor Deposition) di carbonio.

In questa 702 S2 (come nel 705 S2 book-shelf) il componente è alloggiato in un contenitore separato, non più in zinco (come nella vecchia Serie CM) ma in alluminio, e utilizzando la tecnica Solid Body Tweeter della Serie 800 D3. Quindi una struttura più rigida e meno risonante, dal peso di oltre 1kg: eccezionalmente inerte.

Questo permette di utilizzare la massa del corpo del tweeter come dissipatore di calore; il meccanismo di disaccoppiamento e la griglia sono quelli della Serie 800 D3. Il midrange di 702 S2 è nel nuovo materiale Continuum, già sperimentato nella Serie 800 D3 e che prende ha preso il posto del tradizionale Kevlar.

Il design del cono di Continuum si basa sul concetto di ottimizzazione e flessibilità controllata. Fornisce un suono nettamente migliore con una continuità di approccio rispetto al Kevlar, essendo anch’esso un composito di tessuto con un break-up molto controllato. Continuum è frutto di un lunghissimo lavoro sperimentale, con più di 70 iterazioni e otto anni di sviluppo prima del lancio.

Anche i woofer sono stati completamente riprogettati, le membrane sono in Aerofoil con un sandwitch che utilizza come materiale di riempimento l’EPS già sperimentato nella Serie 800. Le 702 S2 sono rifinite in modo estremamente accurato, e sono disponibili laccate nero o bianco o noce.

Ascolto

Le 702 S2 sono casse di altissimo livello, seppure il prezzo le posizioni nella gamma media del mercato siamo di fronte a dei campioni assoluti. I 3 woofer da 16,5 cm non devono impensierire per quanto riguarda il pilotaggio, un integrato, purchè muscoloso, è sicuramente in grado di controllarle. Noi abbiamo usato sia un Musical Fidelity Nu Vista 600 che una accoppiata Rotel RC-1590/RB-1582MKII e in entrambe i casi non abbiamo riscontrato problemi. Molto interessante anche l’abbinamento con PMA-2500 di Denon, meno potente ma estremamente raffinato.

La gamma alta e quella media sono di primissimo livello. Stupisce la ricostruzione della scena, che grazie al tweeter on-top è incredibilmente reale, palpabile. Il mid-range Continuum è lo stesso componente montato non solo nella serie 800 D3, ma nei due modelli di punta 802 D3 e 800 D3 essendo da 15cm, manca solo la testa Turbine Head. Ebbene la gamma media è impressionante in quanto a realismo, tattilità della riproduzione, che arriva a livelli sbalorditivi per un prodotto da 4.000 euro la coppia. Sembra di assistere alla performance del cantante dal vivo, e le 702 S2 tendono a scomparire completamente, anche con riproduzione di brani particolarmente complessi.

Il posizionamento in ambiente non è troppo difficile, anche se il tubo di accordo è posteriore; senza dubbio non bisogna avvicinarle troppo alla parete di fondo, ma c’è un buon margine di manovra. Insomma, dei diffusori incredibili nel rapporto prestazioni/prezzo, e che consigliamo a tutti i musicofili che vogliono un prodotto davvero azzeccato e in grado di rivaleggiare con casse anche dal doppio del prezzo.

Bowers & Wilkins 702 S2

Componenti: 1 tweeter da 2,5 cm in carbonio, 1 midrange da 15 cm Continuum, 3 woofer da 16,5 cm con profilo Aerofoil
Risposta in frequenza (-3dB): 45Hz-28kHz
Sensibilità: 90 dB
Distorsione armonica (2a e 3a armonica): <0,5% 110Hz-20kHz Impedenza nominale: 8 ohm
Potenza raccomandata: 30W-300W
Dimensioni: 994x200x337 cm
Peso: 29,5 kg l’una
Prezzo: 4.000 euro la coppia