Buona la prima, la seconda… ancora meglio.

Pro-Ject DS2

Pro-Ject Pre Box DS2 Digital

Sostituisce la DS, molte le novità e le particolarità tecniche, per prodotti dall’imbattibile rapporto qualità/prezzo.

Si chiama DS2, la nuova linea di elettroniche medie di Pro-Ject, che si posizionano tra la nuova S2 e la RS top di gamma. 12 prodotti completamente nuovi che sostituiscono la DS e strizzano l’occhio all’estetica, essendo disponibili in nero e silver ma anche con fiancatine in legno di varie essenze (noce, palissandro, eucalipto) in modo da abbinarsi ai giradischi Pro-Ject e in particolare ai The Classic. Un integrato, il MaiA DS2, due preamplificatori Pre Box DS2 Digital e Pre Box S2 Analogue, due finali, Amp Box DS2 Mono e Amp Box DS2, Head Box DS2 B per la cuffia. 3 le sorgenti, un CD Box DS2 T, lo Stream Box DS2 T e DAC Box DS2 Ultra, infine ben 3 phono: Phono Box DS2, Tube Box DS2 e Phono Box DS2 USB. Gli si affiancano ben 3 modelli di diffusori, un bookschelf, Speaker Box 5 DS2, e due torri, rispettivamente 10 DS2 e 15 DS2.
Abbiamo provato su queste pagine l’abbinamento di Tube Box DS2, Stream Box DS2T, Pre Box DS2 Digital, Amp Box DS2 e le casse Speaker Box 10 DS2. Un sistema che vale di listino poco sopra i 3500 euro ma che promette prestazioni nettamente al di sopra del controvalore offerto, come del resto filosofia del costruttore austriaco.
Pre Box S2 Digital è un sofisticato DAC con controllo del volume, dotato di chip AK4490 (32/768 DSD256), 5 ingressi digitali, Bluetooth aptX, due ingressi analogici e uscita cuffia. Amp Box S2 Digital è capace di 100 W per canale su 8 ohm, in classe D con moduli a bassa distorsione. Stream Box DS2 T è poi il nuovo streamer a 24 bit/192 kHz, con supporto Spotify, è dotato di ampio display frontale e uscite coassiale e ottico. Estremamente interessante il pre phono Tube Box DS2 dotato di due ingressi/due uscite e di impedenza regolabile con continuità, una peculiarità assolutamente unica in questa fascia di prezzo. I diffusori, gli Speaker Box 10 DS2, sono delle interessanti casse a torre a 2,5 vie con doppio woofer da 13cm in polipropilene e tweeter da 2,5cm con cupola in seta.
Le finiture sono alluminio nero o silver, oppure, lo dicevamo, sono disponibili delle asclusive fiancatine in legno nelle essenze Eucalipto, Noce e Palissandro con un sovraprezzo di 100 euro rispetto a quello di listino delle singole elettroniche.

Ascolto & upgrade

Al sistema Pro-Ject proposto è possibile ovviamente abbinare un lettore di CD della stessa serie (CD Box DS2 T) e un giradischi nel catalogo Pro-Ject; ricordiamo come il The Classic sia il giusto abbinamento sia dal punto di vista estetico che da quello della classe. La compattezza è una delle peculiarità di DS2 e dei prodotti Pro-Ject in generale.
In pochi centimetri (ogni elettronica è di media alta 7 cm e larga/profonda poco più di 20) ci si trova di fronte un sistema di alto livello, che sfida i giganti della classe media.
Il pre phono, per esempio, è incredibilmente versatile e silenzioso, lo abbiamo collegato a un The Classic equipaggiato con Quintet Black senza alcun problema di abbinamento e con risultati, soprattutto in termini di dinamica, senza paragoni. Impressionante, davvero, la qualità offerta dal sistema in generale; il preamplificatore digitale ha prestazioni e versatilità che lasciano senza parole, non solo in fatto di versatilità, ma anche di microdettaglio e trasparenza, con un’interessante peculiarità, il volume agisce infatti nel dominio dell’analogico, e non è quindi influenzato da nessuno dei problemi tipici dei controlli digitali di livello. Stream Box DS2 T è poi un campione di versatilità. È compatibile con UPNP/DLNA, Spotify, Tidal, e praticamente con qualsiasi tipo di file; può essere gestito da una app molto ben scritta. Il finale da 100 Watt a canale in classe D è tranquillamente capace di gestire i diffusori Speaker Box 10 DS2, che hanno doti di musicalità e focalizzazione della scena davvero interessanti per un prodotto di quella fascia di prezzo.
Il sistema proposto ha alcune possibilità di miglioramento, che possono essere scelte in un secondo momento, come upgrade, o al momento dell’acquisto. Sicuramente il raddoppio del finale, adottando due Amp Box DS2 Mono e ottenendo 120W su 8 ohm ma con una quantità di corrente quasi doppia rispetto alla versione mono. Chi decidesse di adottare diffusori con la predisposizione per il bi-wiring (Speaker Box DS2 non lo sono) potrebbe anche decidere di utilizzare due finali stereo Amp Box DS2 in configurazione multiamplificazione passiva.
A proposito di diffusori è possibile adottare, per questioni di spazio, i bookshelf 5, o anche i più prestanti 15, che si differenziano dai 10 per la qualità dei driver utilizzati, nel secondo caso il tweeter ha magnete in ferrite e i woofer in polipropilene, mentre nel primo viene utilizzato il neodimio per la via alta e la fibra di vetro per le membrane dei woofer.

Audiogamma spa - Via Pietro Calvi 16 - 20129 Milano Italia - Tel. +39 02 55181610 - P.IVA 04866230156